26Dec

Dichiarazione Pina Picierno (PD), ministro ombra Politiche Giovanili del 15 luglio 2008

“Il Decreto Ministeriale del 29 dicembre 2003 che regola la previdenza dei cantanti in sala di registrazione deve essere completamente rivisto – spiega l’on. Pina Picierno, ministro ombra delle politiche giovanili del PD.
La proroga degli organi previdenziali era solo un atto dovuto da parte del governo. La norma deve essere completamente ristrutturata: creata per favorire il giusto effetto previdenziale in favore degli artisti, applicata secondo le attuali modalità, diventa inutile per la maggior parte dei cantanti; allo stesso tempo andrebbe a mettere in difficoltà la quasi totalità delle piccole e medie etichette discografiche italiane.
In particolare, alla luce della la scarsa vendita dei dischi deve esserci una diversa parametrazione relativa alle fasce.
Il Partito Democratico – conclude il ministro ombra del PD Pina Picierno – da sempre attento alla creatività e all’impatto che la cultura può avere sulle nuove generazioni, chiede di lavorare in particolare affinché siano riconosciute delle agevolazioni a tutti i giovani non professionisti che investono sul proprio futuro”.